La Scuola dell'Infanzia

La Scuola dell'Infanzia persegue la formazione integrale dei bambini dai 3 ai 6 anni, offrendo opportunità finalizzate al raggiungimento di capacità e di competenza di tipo comunicativo, espressivo, logico e operativo, cercando anche di contribuire a una maturazione equilibrata delle componenti cognitive, affettive, sociali e morali della personalità.

La Scuola dell'Infanzia, di durata triennale, si propone come contesto di relazione, di cura e di apprendimento, nel quale possono essere filtrate, analizzate ed elaborate le sollecitazioni che i bambini sperimentano nelle loro esperienze.

In linea con quanto indicato nel "Regolamento recante Indicazioni Nazionali per il Curricolo nella Scuola dell'Infanzia e del Primo Ciclo di Istruzione" (Decreto n. 254, Novembre 2012), i campi di esperienza per la Scuola dell'Infanzia costituiscono "gli ambiti del fare e dell'agire", valorizzano ed estendono le curiosità, le esplorazioni, le proposte dei bambini che, opportunamente guidati, sviluppano le proprie potenzialità e avviano la sistematizzazione degli apprendimenti.

I campi di esperienza

  • Il sé e l'altro
    - Le grandi domande, il senso morale, il vivere insieme
    In questa area confluiscono le esperienze e le attività finalizzate allo sviluppo della sfera sociale del bambino. Le attività tendono all'interiorizzazione del significato di socializzazione in tutti i suoi aspetti: rispetto delle regole, del valore della vita, dell'ascolto, del dialogo, delle espressioni della fede e del Divino che anima le nostre vite.

  • I discorsi e le parole
    - Comunicazione, lingua, cultura
    In esso si raccolgono le attività che portano i bambini a comunicare verbalmente, a descrivere le proprie emozioni, ad argomentare le proprie convinzioni, a dialogare con coetanei e adulti. Avviano un primo approccio alla lingua scritta.

  • Il corpo in movimento
    - Identità, autonomia, salute
    È l'ambito in cui si valorizzano le esperienze legate alla motricità e alla corporeità. Agire nello spazio per i bambini significa conoscerlo nelle sue specificità e nella relazione con il proprio corpo, non solo dal punto di vista motorio, ma anche come strumento per comunicare e per costruire l'identità personale attraverso la percezione del sé.

  • Immagini, suoni e colori
    - Espressione artistica, musica, estetica
    È l'area che mira a potenziare le capacità comunicative dei bambini riferite ai linguaggi: manipolativo-visivo, sonoro–musicale, drammatico-teatrale, audiovisuale e massmediale e al loro intreccio. La fruizione di essi educa al senso del bello, al sentire estetico, alla conoscenza della realtà.

  • La conoscenza del mondo
    - Numero e spazio
    Utilizzare l'esperienza diretta per raccogliere, classificare, organizzare, interpretare dati e formulare previsioni. Progettare e codificare la realtà attraverso semplici abilità matematiche, matematizzare la realtà, stabilire relazioni logiche tra fenomeni ed eventi.
    - Oggetti, fenomeni, viventi
    I bambini elaborano una prima organizzazione del mondo esterno attraverso attività concrete che mettono in rapporto il "pensare" con il "fare" per percepire, interpretare e collegare tra loro forme, concetti, eventi.

Sezione Primavera

La Scuola dell'Infanzia, oltre alle sezioni dedicate ai bambini dai 3 ai 6 anni, include anche la Sezione Primavera in qualità di servizio integrato. La Sezione Primavera è rivolta ai bambini e alle bambine di età compresa fra i 24 e i 36 mesi con l'obiettivo di offrire un luogo di cura, di socializzazione e di stimolo alle loro potenzialità cognitive, affettive e sociali, nella prospettiva del loro benessere e del loro armonico sviluppo. Il personale dell'Istituto agisce in stretta collaborazione con la famiglia, dato che questo è un servizio che vuole essere a sostegno di ogni famiglia per promuoverne e valorizzarne le risorse educative.

La suddivisione degli spazi dell'Istituto definisce gli ambienti dedicati alla Sezione Primavera. I bambini utilizzano una spaziosa aula, usufruiscono di servizi igienici adeguati all'età, hanno a disposizione il giardino per attività all'aria aperta. Lo spazio della Sezione Primavera è organizzato in modo da poter essere fruibile, in autonomia, da ciascun bambino. La giornata scolastica ha una scansione adeguata ai bisogni dei bambini, in modo da assicurare la valenza formativa delle routine: accoglienza, servizi, mensa, riposo, ecc., essenziali per poter trascorrere una serena giornata scolastica e avviare i bambini alla progressiva acquisizione dell'autonomia.


Immagine 1: ingresso della Scuola dell'Infanzia in Via Stefano dall'Arzere.
Immagine 2: momento di svago nell'area giochi interna.
Immagine 3: gita allo zoo, alla scoperta della natura e degli animali.
Immagine 4: coccinelle, api e farfalle, le tre fasce di età dei bambini della Scuola dell'Infanzia.
Immagine 5: ingresso di un'aula della Scuola dell'Infanzia.

Allegato: Sezione Primavera 2016/2017

La pagina contiene un documento allegato. Tutti i documenti disponibili nel sito (incluso quello allegato a questa pagina) sono raccolti e liberamente scaricabili all'interno della pagina Documenti (area download) della sezione informativa.

Download
Sezione Primavera 2016/2017 sezione_primavera.pdf